Un Weekend Blu Yamaha - Assegnati i titoli della R125 e R3 Cup
07 settembre 2018 // Racing //
Un Weekend Blu Yamaha - Assegnati i titoli della R125 e R3 Cup
Prossima tappa 14 ottobre Misano Adriatico

 

 

Weekend impegnativo per AG motorsport italia che porta a Vallelunga entrambi i trofei monomarca Yamaha colorando il paddock e la pista di blu.

A Vallelunga si è chiusa la stagione 2018 per la R125 Cup ed è stato proclamato il nuovo campione  2018, Matteo Vannucci vince la decima edizione della R125 Cup e Kevin Arduini si aggiudica matematicamente il titolo di campione Yamaha R3 Cup 2018.

Entrambi i piloti con grande soddisfazione iscrivono il proprio nome nell’albo d’oro dei campioni della casa di Iwata.

 

R 125

Finale col record

Nella R125 cup la vittoria finale è andata a Matteo Vannucci che con una gara uno all’attacco e gara due in difesa, ha centrato l’obiettivo e si è aggiudicato il titolo di campione 2018 vincendo anche la bellissima supersportiva YZF-Yamaha R3.

La pole è stata fatta segnare da Alessandro Lo Bosco, che polverizza il precedente record della pista con un crono fantastico di 2’09”500.

Gara 1 è vinta da Vannucci con Lo Bosco secondo e terzo Cetara.

Gara 2 vince Donadio, secondo Cetara e terzo Lo Bosco.

Per la somma dei punti il podio finale di giornata va a Giacomo Donadio, seguito da Matteo Vannucci e Alessandro Cetara.

 

R3

Giacomo Mora fa doppietta ma c’è il colpo di scena.

Doppio appuntamento per i piloti della R3 Cup a Vallelunga.

Le due gare sono state piene di emozioni e adrenalina. Un forte temporale obbliga i concorrenti a disputare  la qualifica di sabato su di una pista bagnata che nel finale migliora nelle condizioni, il più veloce è ancora una volta Jacopo Facco che si insedia nella prima casella della griglia con il crono di 2’07”257, secondo Lorenzo De Pera e terzo Lorenzo Imperiano entrambi ex campioni della Yamaha

 

R125 Cup.

Il leader della classifica, Kevin Arduini, si piazza in sesta posizione e il suo più diretto rivale, Emanuele Vocino, subito dietro. Molto bene anche Ludovico Papale quarto e Giacomo Mora quinto.

 

Gara 1

Facco impone subito il forcing ma viene ripeso da Mora che ricompatta un gruppetto di 5 piloti e sarà lui a tagliare per primo il traguardo al settimo giro, interrotto da una bandiera rossa . La classifica vede: Mora, Arduini,  Vocino.

 

Gara 2

Il più veloce in partenza è Mora tallonato da De Pera. Ma stavolta sono in otto nel gruppo di testa, dove al termine di 10 giri da mal di cuore, Mora è ancora il primo a tagliare il traguardo, seguito dalla wild card Grassia e Vocino in terza piazza. Mora verrà poi escluso dalla classifica per delle irregolarità tecniche riscontrate in sede di verifica.

Arduini si aggiudica matematicamente il titolo di campione Yamaha R3 Cup 2018. Assieme ormai al certo Arduini,  Vocino e Generali, al momento sono i candidati per la selezione bLu cRu.

 

Imminente appuntamento per i piloti Yamaha R3 la realizzazione di un sogno grazie al concorso fotografico che vede i tre vincitori (Lorenzo Sommariva, Sergio Arena e Roberta Ponziani) ospiti del team Movistar Yamaha motogp in occasione della tappa del mondiale di Misano.

 

Prossima tappa 14 ottobre Misano Adriatico