R1Cup 2018 - 1° round
09 aprile 2018 // Racing // R1 Cup
R1Cup 2018 - 1° round
Al Misano World Circuit trionfo di Rudy Oliva

Sul Misano World Circuit, teatro del primo round del Trofeo Yamaha R1 Cup 2018, brilla la stella di Rudy Oliva. Sul tracciato intitolato al compianto Marco Simoncelli il 22enne pilota pugliese ha dominato sin dal primo turno di prove ufficiali, conquistando al termine del weekend pole position, vittoria e giro più veloce.

 

In una gara estremamente accesa, Oliva ha ribattuto colpo su colpo gli attacchi del campano Agostino Santoro, unico vero antagonista del rider di Mesagne. Dopo un duello durato due terzi di gara, Oliva è riuscito a staccare di alcuni metri Santoro, tagliando il traguardo con poco più di due secondi di vantaggio sul resto del gruppo.

 

Grande battaglia anche per il terzo gradino del podio, con Andrea Boscoscuro che ha avuto la meglio su Roberto Farinelli ed Armando Pontone, in un duello che ha infiammato le fasi centrali della corsa. Alla prima apparizione nel Trofeo Organizzato dal Moto Club Motoxracing ed EMG Eventi in collaborazione con Yamaha Motor Europe ‐ Filiale Italia, l’ex Campione italiano della Superstock 600 è riuscito a recuperare terreno dopo un avvio difficile, centrando un podio che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

 

Grande spettacolo anche nelle posizioni di rincalzo grazie alla speciale classifica denominata “Pole Time 103%”, stabilita in base al tempo della pole position: la vittoria è andata al “poliziotto volante” Paolo Blora, che ha preceduto la “lady” Letizia Marchetti ed il pilota lucano Daniele Schirone.

 

Rudy Oliva - 1° classificato

“Ringrazio tutto il Team per avermi fornito una moto eccezionale. Mi aspettavo una gara molto combattuta, con tanta bagarre, ed infatti così è stato. Fortunatamente nelle fasi finali sono riuscito ad allungare quel tanto che mi ha consentito di vincere la mia prima gara nel Trofeo R1 Cup. Non posso che essere contento del risultato e del lavoro svolto da Yamaha e Dunlop nel corso dell’inverno: il nuovo pneumatico si adatta perfettamente al mio stile di guida che richiede una maggiore stabilità all’anteriore”.

 

Agostino Santoro – 2° classificato

“Nel complesso sono contento di questo secondo posto. Sapevo di essere in leggera difficoltà rispetto ad altri piloti perché non ho svolto test nel corso dell’inverno, inoltre la pista umida al giovedì non ci ha permesso di trovare rapidamente un assetto ottimale. Sin dalla prossima gara il desiderio è quello di compiere un ulteriore passo in avanti, perché l’obiettivo finale è vincere il Trofeo. Non sarà facile ma con i ragazzi del Team lavoreremo duramente per riuscirci”.

 

Andrea Boscoscuro – 3° classificato

“E’ stata una gara complicata perché il livello dei piloti iscritti al Trofeo è elevato. Per quel che mi riguarda devo ancora trovare la giusta confidenza con la moto per poter lottare per la vittoria, ma sono comunque soddisfatto del risultato. Le impressioni sono buone e questa prima gara è stata solo una base di partenza: c’è molto da lavorare e migliorare. Nonostante ciò è una soddisfazione ottenere un podio alla prima presa di contatto con il campionato”.

 

Il prossimo appuntamento in calendario è in programma all’Autodromo del Mugello, il weekend del 5 e 6 maggio, per l’unico doppio round della stagione 2018.