R125 Cup 2018 - si è disputato nell'ultimo fine settimana il 3-4 round.
23 luglio 2018 // Racing // R125 Cup
R125 Cup 2018 - si è disputato nell'ultimo fine settimana il 3-4 round.
Alessandro Lo Bosco trionfa in entrambe le gare di Magione

Un verdetto quasi scontato per il numero di vittorie e distacchi considerevoli, ma quando ormai si pensava che a Magione i giochi si chiudessero con la proclamazione del titolo per l’inarrestabile capoclassifica Matteo Vannucci, si è dovuto fare un passo indietro. In questo week-end il destino gli ha riservato ostacoli che lo ha messo in crisi, aprendo nuovamente le porte agli avversari per giocarsi il campionato.

 

Come iniziare al meglio il week-end di gare? I piloti Yamaha insegnano!

Come da programma la giornata di sabato è concentrata sulla formazione didattica con la teoria di guida sportiva mirata su ogni pilota e la pratica in pista con istruttore. Grazie allo staff di AG Motorsport Italia, che vanta un’esperienza decennale nell’ambito della “piccola” supersportiva di casa Iwata, i piloti possono far affidamento su nozioni fondamentali e riferimenti importanti.
Ma dopo lo studio e le sessioni in sella alla Yamaha R125, giunge il momento del relax e del divertimento. Un tuffo in piscina e sfide a palla con il finale immancabile del PATA SNACK PARTY.

 

Qualifica 1

Terminata la prima qualifica sull’ Autodromo dell'Umbria a Magione. Colpo di scena per il capo classifica Matteo Vannucci del team toscano PRT, costretto a fermarsi per un problema tecnico, ripartendo si lancia al recupero ma cade alla curva 7 terminando la sua prova ufficiale. Problemi tecnici anche per Giulia Vercilli che rientra dal turno a qualche giro dal termine. La classifica provvisoria della prima qualifica vede il #18 Alessandro Giuseppe Lo Bosco con il giro veloce di 1’28”684, seguito da #42 Stefano Borgonovo con 1’28”675 e terzo #96 Giacomo Donadio in 1’29”022.

 

Qualifica 2

I tempi sul cronometro si abbassano durante la seconda qualifica, ma si riafferma il più veloce e conquista la pole position Alessandro Lo Bosco #18 in 1’27”250, Matteo Vannucci si porta in seconda posizione con il tempo di 1’27”759 nonostante un nuovo problema tecnico lo abbia costretto ad una qualifica faticosa, terzo Stefano Borgonovo strappa il terzo tempo in 1’28”535.

 

Gara 1
Vittoria in gara 1 di Alessandro Giuseppe Lo Bosco
che distacca il secondo di quasi sette secondi. Mattia Capogreco reduce da un infortunio, riprende le forze sui polsi e taglia l’arrivo al secondo posto. Terzo il giovane Alessandro Cetara che giá dalle qualifiche faceva capolino tra le prime posizioni. In difficoltà Matteo Vannucci che per problematiche tecniche non riesce a far meglio del settimo posto. Caduta tra Donadio e Borgonovo senza conseguenze ma che ha compromesso la loro gara. Lotta a tre dopo i leader di gara tra Sasha Lilliu e Michele De Nicola. A seguire Michele Cuccu e Massimiliano Lo Bosco. Giulia Vercilli gara in solitaria. Pietro Baldo e Andrea Palleschi in bagarre per la nona e decima posizione. Chiudono l’arrivo Borgonovo e Donadio. Mancano alla partenza Daniele Mariani che sará presente al prossimo round, in via di guarigione per l’infortunio di Varano, e Vittorio Leo.

 

Gara 2

Doppietta di Alessandro Lo Bosco #18 che mantiene il primo gradino del podio anche in gara 2 dopo una lotta serrata con Matteo Vannucci #91. Poi un colpo di scena al quinto giro, durante il testa a testa tra le curve del circuito umbro, ne ha la peggio Vannucci, costretto a chiudere il week end con l’amaro in bocca. Capogreco #68 e Borgonovo #42 in una bella sfida fino all’ultimo giro che li porterà rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio. Il trio Donadio, De Nicola e Lilliu in un vortice di sorpassi, alle loro spalle Cetara che non è riuscito a fare una buona partenza penalizzandolo nella risalita. Scambio di posizioni tra Massimiliano Lo Bosco e Michele Cuccu. Chiudono la gara Giulia Vercilli, Andrea Palleschi e Pietro Baldo.

 

Giochi ancora aperti per il titolo di campione 2018 della Yamaha R125 cup, dove Matteo Vannucci detiene ancora il comando con 154 punti su Alessandro Giuseppe Lo Bosco 138 punti e Mattia Capogreco con 121 punti in classifica di campionato, occhi puntati quindi al prossimo appuntamento del 2 settembre sul circuito romano di Vallelunga.

 

ROUND MAGIONE

CLASSIFICA ASSOLUTA

1° Alessandro Giuseppe Lo Bosco – 2° Mattia Capogreco – 3° Alessandro Cetara

 

CLASSIFICA ROOKIES

1° Michele De Nicola – 2° Massimiliano Lo Bosco – 3° Giacomo Donadio

CLASSIFICA IRON

1° Alessandro Giuseppe Lo Bosco – 2° Massimiliano Lo Bosco – 3° Giacomo Donadio

 

 

 

INFO: AG MOTORSPORT ITALIA – www.agmotorsportitalia.itinfo@agmotorsportitalia.it

FB: YAMAHA R125 CUP OFFICIAL